Villa Fracanzan Piovene

Ad Orgiano, ai piedi dei colli Berici, c’è una Villa dove il tempo si è fermato.

UN GIORNO IN VILLA 2
Un luogo suggestivo per la dolcezza del suo paesaggio e per la ricchezza della sua storia, dove architettura e natura si intrecciano ed esaltano a vicenda : Villa Fracanzan Piovene. Qui tutto è rimasto come un tempo ed è facile immaginare come si viveva in una villa veneta tra gli svaghi dei signori e il lavoro dei contadini. La villa offre l’occasione unica di rivivere la storia di luogo attraverso oggetti d’epoca e ambienti originali: un viaggio nel tempo che poche altre dimore riescono a rendere così tangibile.

Villa Fracanzan Piovene fu fatta costruire dalla famiglia Fracanzan nella prima metà del Settecento affidando il progetto al famoso architetto Francesco Muttoni. Nel 1870 la proprietà passò agli Orgian e in seguito nel 1877 alla contessa Elisa Piovene, sposata con Orazio Orgian. Alla morte di lei, la villa passò al nipote Cesare Piovene, la cui famiglia ancora oggi gestisce la villa.
Nota per il suo giardino e per i maestosi annessi rustici, la Villa è conosciuta soprattutto per i suoi splendidi interni arricchiti di opere pittoriche e mobili antichi. Tra tutti gli ambienti spicca la cucina che conserva l’arredamento originale del tempo in cui fu costruita e fu tappa di “Ulisse, il Piacere della Scoperta”, la trasmissione di Alberto Angela dedicata alle meraviglie del Veneto, in onda su Rai Tre il 16 e 24 Aprile 2016.. All’interno della cucina fa mostra di sé il secchiaio in marmo rosso, invidiatoci persino da Napoleone, che aveva previsto di portarlo con sé in Francia.

Visite individuali o di gruppo
INFO E PRENOTAZIONI :
info@wetourguide.it

Torna in alto